12Tags of 2016- February

Buongiorno carissime followers,
sono sparito, ma ogni tanto torno…eh si, ogni TANTO!
vi volevo mostrare, super tardi la mia tag di Febbraio di Tim Holtz, si quella che ho insegnato al corso a Savona!
Ed ecco subita motivata la mia lunga assenza…febbraio è stato un mese super full! primo weekend da Tangram a Verona, poi da MarteSavona, poi in fiera a Pordenone con Impronte d’autore e poi ancora in fiera a Vicenza con Tangram! 
Tra una cosa e l’altra, ogni tanto riesco anche a creare e così, guidato dalla versione del maestro della tag di febbraio, eccone la mia versione:

sono partito da questa bellissima foto degli angioletti che come avrete capito amo! e poi…beh poi stencils, colori, spruzzini della 13arts, distress, fustellate, splash inks e molto altro la tag si è costruita da sola!
qualche scritta adesiva (disegnata dalla mia amica Olga Heldwein), qualche abbellimento in metallo e il gioco è fatto!
… un piccolo dettaglio …

ed ecco la lista dei prodotti della 13arts che ho usato!
Spero che la mia tag vi sia piaciuta almeno quanto vi è piaciuta quella di gennaio! (a giudicare dal numero di like e commenti 😉 )
…vi aspetto per la tag di Marzo,
un abbraccio
Alberto

Annunci

Love you more everyday –

Buongiorno carissime followers,
non mi aspettavate qui così presto vero??
e invece oggi sono qui per mostrarvi la mia ultima creazione, un libro alterato a la mixed media.
Non ho fatto altro che prendere un libro “vintage”, l’ho aperto ad una pagina a caso e mi sono divertito con gesso, timbri e molti colori.
Nella pagina destra del libro ho tagliato a rettangolo molte pagine così da creare un piccolo “scanso” dove avrei poi messo il punto focale del lavoro: il cuore alato con tanto di corona e cornice.
Al cuore ho poi aggiunto anche un lucchetto, a dimostrare che il nostro cuore è chiuso e solo a pochi – i migliori – siamo disposti ad aprirlo.
Ho scelto di usare colori freddi, a contrasto con la classica idea di amore-rosso, perché insomma…il rosso per i cuori è ormai un soggetto inflazionato, diciamolo che questo azzurro/turchese mi piace proprio.
una veloce carrellata delle marche dei prodotti che ho usato:
Il timbro della corona è della “Prima marketing” così come il lucchettino; i chipboard della cornice e della griglia sono della “SisterArt” mentre le ali sono un chipboard della “Dusty Attic”; i sentiment sono della “13@rts”; i timbri sono “Tim Holtz” e “kaiserkraft” gli inchiostri sono i distress della “ranger”.
 vi lascio anche un dettaglio del cuore. 
spero che questa creazione in stile “mixed media” vi sia piaciuta!
vi saluto, vi mando un bacio enorme e non vedo l’ora di leggere i vostri commenti. Grazie, come sempre, per il vostro inesauribile supporto!
Alberto

Your Path.

Non ci voglio credere, sono passati dieci giorni dalla mia ultima pubblicazione.
Ultimamente non riesco più a stare dietro al mio blog quanto vorrei ma è tutta colpa della scuola, questo è sicuro. 
Eh si, in questo periodo pre esame non ho davvero tempo per niente e faccio davvero fatica a ritagliarmi qualche momento di libera creatività.
ad ogni modo non sono stato proprio con le mani in mano e oggi vi mostro una creazione che ho fatto per il challenge di timbroscrapmania che ha come tema “fiori”.
Mi sono davvero sbizzarrito con questo tema perchè come sapete sono un vero amante dei fiori, in tutte le forme, che siano veri o di carta, che siano un disegno o una stampa sfarzosa in un vestito primaverile, che siano una rappresentazione realista o astratta io li amo.
e questo lo si vede nelle mie creazioni, tutte molte ricche di fiori, tutti di carta.
e la prima cosa che mi è venuta in mente a tema fiori è stata questa bellissima ragazza della Prima marketing che mi ha gentilmente regalato Olga Heldwein e che avevo li nel cesto dei nuovi timbri da troppo tempo. 
Allora l’ho timbrata su carta d’acquarello e mi sono divertito un po con i miei distress markers e con molti prodotti del mixed media.
 la cornice era una cornice di ikea in legno grezzo che ho ridipinto con acrilici colorati (firmati Olga Heldwein) di diverse tonalità. Poi mi sono divertito con gli spray di Olga che ho fatto gocciolare qui e li in tutta la cornice. 
Qualche timbrata era d’obbligo e questa rete da polli l’ho trovata perfetta per un progetto così. E infine brillantini in tutto il bordo.
Dopo ever mezzo l’immagine all’interno della cornice non rimaneva che abbellirla questa cornice e con cosa se non con dei bellissimi fiori?
Allora mi sono divertito con fiori di ogni marca e genere, tutti rigorosamente bianchi per dare respiro ai mille colori che la cornice aveva già.. 
Dopo aver attaccato tutti i fiori (per quanto possa sembrare impossibile) mi sembrava ancora vuota e ho deciso di aggiungere perle, strass, un angioletto in gesso e un sentiment in metallo bianco.
ed ecco il risultato finale. Devo dire che ne sono abbastanza soddisfatto e la cornice adesso padroneggia nel mio comodino, per il mio amore verso i fiori.
scusatemi per la mia assenza ma spero possiate capire,
cercherò di farmi sentire presto con un progettino che ho realizzato per il blog della wildorchid crafts a tema….pasqua (?!)
ve lo avevo detto che ero in ritardo con molti post, no?
un bacione grande,
Alby

Precious Moment !

Buongiorno carissime followers, 

forse più che buongiorno dovrei ormai dire buon pomeriggio ma in fin dei conti non mi sono svegliato da tantissimo, quindi si, vi posso dire buongiorno.
Come sapete ieri sono andato a Milano, o meglio a Cinisello Balsamo a fare un corso dall’artistica Glo.
Mi sono davvero divertito moltissimo e sono stato bene, benissimo. Come sempre Gloria spicca di altruismo, generosità e sempre tanta, tantissima pazienza.
Ho insegnato due classi, al mattino una con le matite e al pomeriggio una con matite e spectrum noir.
Insomma un gran figata. Insieme poi ne abbiamo costruito due splendide cards e le ragazze sono state bravissime.
Tantissime risate, tanti scherzi, bigliettini dove mi suggerivano come rabbonire Gloria (che era un po’ arrabbiata per la mia poca costanza in quello che faccio, ma che si è poi addolcita perché il suo spirito di mamma è troppo forte), un splendido panino e tantissime chiacchiere.
Oltre a questo piccolo racconto della giornatona di milano (che giustifica il mio risveglio alle 12.26) oggi mi sono accorto che sono ormai dodici giorni che non mi faccio sentire qui sul blog ma davvero il tempo disponibile per me stesso in queste due settimane si è ristretto e l’impegno a scuola richiede un attenzione speciale in questo periodo pre-esame.
Ad ogni modo i primi di maggio ho pubblicato questa creazione sul blog della wildorchidcrafts per ispirarvi un po’ e per mostrarvi come utilizzare i loro bellissimi fiori.
Ho colorato questa bellissima tilda dell’ultimissima collezione con i distress markers, l’ho poi tagliata a contorno e seduta su questo bel balconcino. 
La finestra è una doohickeys della magnolia, mentre la base della card l’ho tagliata con una fustella della (credo) sizzix.
Le carte sono tutte della maja design, distressate con distress ink walnut stain e timbrate qua e là con un timbro di tim holtz.
Un sacco di perle, tanti bellissimi fiori e un bellissimo lampione in metallo della prima marketing.
La scritta precious moments sono delle forme pre-tagliate su cartoncino spesso (molto molto spesso) della 13@rts, disegnati da Olga Heldwein – Grazie di cuore Olga!
come al solito una lista dei fiori che ho utilizzato, con relativi codici per fare shopping e velocità e comodità:
MKX-091      20 MIXED WHITE/CREAM TONE MULBERRY PAPER TRELLIS ROSES
MKX-043         100 MIXED VINTAGE COLOUR OPEN ROSES (10mm and 20mm)
MKX-142       40 MIXED EARTH TONE MULBERRY PAPER TULIP FLOWERS
MKX-310      MIXED MULBERRY PAPER FLOWERS
MKX-308     12 SAGE BLUE BABYS BREATH FLOWERS
mi sono divertito davvero moltissimo a realizzare questa carde tutto sommato, trascurando le varie critiche che faccio ad ogni mia creazione (come tutti, penso!), il risultato finale mi soddisfa e la la card mi piace.
spero di sentirvi presto e di pubblicare nuove creazioni a breve! 
un bacio
sempre vostro,
Alberto 

I know you are feeling a little blue, i also felt as same as you.

Buonasera carissimi followers,
come state? qui tutto alla grande, il periodo scolastico è molto pesante e proprio per questo sono stato un po’ assente dal blog ma ormai io lo so e voi lo sapete che appena posso la mia anima e il mio corpo sono tutti per voi.
come potete immaginare questo periodo pre esame stiamo facendo molte cose, molte verifiche, molte interrogazioni e molti molti progetti.
ad ogni modo oggi sono qui per mostrarvi una “nuova” creazione. il nuova fra virgolette è perché in realtà la card è stata abbozzata molto tempo fa (si parla di diversi mesi ormai) e poi l’ho finita qualche settimana fa, aggiungendo i miei amatissimi fiori della wild orchid crafts.
Le carte che ho usato sono tutte della little darling così come il timbro che ne è protagonista.
La colorazione è stata un miscuglio di tecniche: copic, spectrum noir, matite e qualche tocco di distress sul pavimento.
Okay, lo ammetto, non so ancora come ho fatto a far coesistere tecniche così diverse tutte nella stessa carta ma tant’è.
La bellissima farfalla e la piccola cornice in resina sono della prima marketing, mentre la bellissima immagine vintage sotto vetro (nel angolo in passo a destra, vicino ai fiori) è della wild orchid crafts.
Dietro alla composizione di fiori grande sbucano delle foglioline che sono di cartoncino molto spesso che poi ho colorato con gli sprays di Heidi Swapp.
Il piccolo sentiment è un pezzetto di carta della maja design che mi sembrava carino interpretarlo nei confronti di questa dolcissima bambina e il suo orsacchiotto.
tutti i fiori, come al solito sono della wild orchid crafts.
MKX-091      20 MIXED WHITE/CREAM TONE MULBERRY PAPER TRELLIS ROSES
MKX-043         100 MIXED VINTAGE COLOUR OPEN ROSES (10mm and 20mm)
MKX-142       40 MIXED EARTH TONE MULBERRY PAPER TULIP FLOWERS
MKX-310      MIXED MULBERRY PAPER FLOWERS
MKX-308     12 SAGE GREEN BABYS BREATH FLOWERS
spero che la mia creazione d’oggi vi sia piaciuta almeno quant’è piaciuto a me crearla.
vi lascio con un abbraccio grosso e ci vediamo prestissimo perchè ho un po’ di post in ritardo che aspettano d’essere pubblicati.
vi adoro
Alberto.

Look at the sunny side of life.


Buonasera carissime followers, come procede?

qui tutto bene anche se sono indietro di alcuni post…le card sono pronte, le foto sono state scattate e modificate ma non so per quale motivo trovare un buchetto libero per pubblicarle e mostrarvele non lo trovo mai.

come sapete ci metto amore e passione anche nei post e non mi va di scriverli di fretta e furia quindi preferisco aspettare e sedermi alla mia scrivania, con una buona tazza di latte e nestquick e scrivervi per bene, con tutta la mia calma.

ad ogni modo oggi sono qui per mostrarvi una card per timbroscrapmania dalla forma particolare per i miei standard. Sono uno all’antica, uno che le card le fa sempre misura 15×15 ma quando ho colorato questa tildina ho avuto voglia di fare qualcosa di diverso.

L’immagine l’ho timbrata su carta d’acquarello e colorata poi coi distress markers.
qualche timbrata di timbro postali che ci stanno sempre bene. Inoltre ho comprato il bellissimo marker spritzer che serve per spruzzare l’inchiostro dei distress marker qui e li. E così ho fatto, un po dappertutto sulla card.
e bellissime carte che fanno da padrone in questa card sono tutte della maja design e sono davvero bellissimi. Coordinate perfettamente alla colorazione.
Persino i sentiment sono pezzi di carte della maja design, ritagliati e poi distressati con il distress ink walnut stain (come tutte le carte).

come al solito, qualche pizzo, qualche (giusto uno o due eheh) fiori e il gioco è fatto!


spero che la mia card vi sia piaciuta per davvero e che, almeno un pochino vi abbia ispirato.
come al solito vi ringrazio sempre per i messaggi le email e tutti i commenti che mi lasciate.
mi diverto sempre a leggerli e spesso mi aprite il cuore e me lo riempite d’amore.
grazie mille, vi adoro

Alberto

PANTONE © Tangerine 15-1247 TCX


 Buongiorno ragazze, come state?
qui tutto bene se non facciamo caso alla mia solita ansia da prestazione per i corsi che terrò a Como domani e dopodomani! 
eh si, sarò a como ad insegnare tre classi, dove coloreremo sia con i distress che con i pastelli…e ovviamente ci divertiremo un sacco!
…e il negozio di Laura, Dicorsoincorso è un vero paradiso per ogni scrapper..pieno di materiali bellissimi dove si può fare dello shopping assolutamente meraviglioso.
e vi lascio la locandina del corso, ci sono ancora pochi posti disponibili, quindi se volete prenotarvi dovete farlo al più presto
sarà una vera gioia colorare tutti insieme!
ma oggi sono qui per mostrarvi una creazione speciale per il challenge di timbroscrapmania che per questo mese ha come tema 
“nastri e perle” 
un tema molto semplice per chi come me ama lo stile shabby chic, molto sfarzoso e molto molto barocco! 😉
ho timbrato una bellissima tilda, delle ultime e l’ho colorata con i distress markers e un pennarello nero a punta sottile. 
ho creato, poco tempo fa un tutorial dove spiego come faccio a fare l’erba…se vi va di darci un’occhiata lo potete trovare qui.
Le carte come sempre sono della maja design, e da timbroscrapmania le trovate tutte, tutte le collezioni e tutti i generi…sono sicuro che le amerete come le amo io!
il sentiment era nella stessa confezione della tilda perchè la magnolia ha avuto questa bellissima idea di dare un sentiment perfetto per le tilde.
Un cavallino a dondolo fustellato con una fustella della magnolia, così come la tag che sbuca dal lato destro.
E ovviamente pizzi, nastri e perle fanno da padrone in questa card.
i fiori sono sempre i miei adorati wildorchid crafts. Adoro fornirmi nel loro sito poichè hanno una varietà di fiori vastissima di moltissimi generi e colori.
anche gli angoli in metallo sono wild orchid e sono quel genere di cose che riempiono gli spazi “troppo vuoti” delle cards…li adoro.
qualche timbrata postale intorno all’immagine e un po’ in giro in tutta la card!
vado a finire di preparare la valigia, una lunga tratta in treno mi aspetta e sono quasi quasi pronto!!!
vi bacio tutte fortissimo e spero di abbracciarvi in questo week end scrapposo….avete temperato le matite??
sempre vostro, Alberto.