Pocket letters Mania!

Buonasera carissime followers, come state?

Qui tutto alla grande, super preso, super impegnato dai futuri corsi (…vi sto preparando dei progetti veramente carini!) e dai futuri timbri ( inutile dirlo, io già li amo e non vedo l’ora di mostrarveli!)

Oggi vi volevo mostrare la mia creazione, un po’ diversa, per timbroscrapmania perché oggi era il mio turno per ispirarvi un pochino!

Lo ammetto, ho ceduto anche io la pocket letters mania…e se non sapete ancora cosa sono cliccate qui perché anche voi cederete alla tentazione!

quindi bando alle ciance ecco la mia prima pocket letter (ammetto che ho barato perché invece che usare le buste “standard” che vengono solitamente usate per fare il pocket letters io ho usato le buste del project life!)

13245872_1108660519192812_1814030788_n

Come vi ho detto ho usato le buste del project life, delle bellissime carte della maja design (per altro della mia collezione preferita!) e molte fustelle.

Inoltre ho timbrato alcuni timbri della magnolia che sono stati per troppo tempo accantonati ma che adoro tantissimo perché mi ricordano la “vecchia Italia”…quella della Dolcevita e delle stampe a limoni! Mi sono poi divertito con i prismacolors e ho colorato tutte le tilda direttamente sulla carta patterned.

13233346_1108661142526083_1424305258_n

…e cos’altro potevo scrivere se non una parte della famosissima canzone “That’s amore”? Perché anche questo è amore.

Fustelle della magnolia, La la land e Marianne design e per completare il tutto qualche perla avorio, per non appesantire ulteriormente con colori forti.

Vi confido che questa cosa delle pocket letters mi sta piacendo da morire e forse riuscirò ad usare i centinaia di accessori che mi sono comprato per il project life (…e che non ho mai usato!)

13219826_1108660825859448_927492320_n

…ho già tagliato le carte per la prossima pocket letters! Voi siete pronte a vederne di più? Spero che il mio post vi sia piaciuto e che vi abbia messo la voglia di sperimentare anche voi questa nuova moda!

Ovviamente tutti i prodotti li trovate tutti da Timbroscrapmania!

vi abbraccio forte e lo sapete, vi voglio un mondo di bene!

Alberto

 

 

 

 

Annunci

Summer Wedding !

Buongiorno carissimi followers
Okay, lo ammetto, sono davvero un latitante sul mio blog ed è troppo, troppo tempo che non lo aggiorno ma so che voi mi seguite molto sia su instagram che su facebook che su tutti i vari social, e so che lo fate sempre con molto affetto.
Oggi sono qui per mostrarvi una card che ho pubblicato su instagram qualche tempo fa, e che ho realizzato per il challenge di timbroscrapmania, che ha come tema “summer” e io, in questo periodo estivo ho voluto creare una card a tema matrimonio perché si sa che i matrimoni estivi sono bellissimi.
e quindi mi sono buttato a capofitto su questo timbrino di molti anni fa della magnolia e l’ho colorato con le mie adorate matite.
Ho poi montato la colorazione su una card con una forma particolare, per dare un po’ di movimento al tutto, perché ultimamente mi sento statico a creare solo card quadrate.
Mi sono poi sbizzarrito con i fiori della wildorchid crafts e con fustellate varie della magnolia e della GoKreate!
qualche schizzo di Splash! della 13@rts bianco e il gioco è fatto e lo ammetto, mi sono divertito davvero molto a creare questo trionfo d’amore per una giornata speciale.
spero allora di trovarvi in moltissime sul challenge di timbroscrapmania e vi mando un bacione grosso grosso,
sempre vostro,
Alberto…quello shakerato.

Precious Moment !

Buongiorno carissime followers, 

forse più che buongiorno dovrei ormai dire buon pomeriggio ma in fin dei conti non mi sono svegliato da tantissimo, quindi si, vi posso dire buongiorno.
Come sapete ieri sono andato a Milano, o meglio a Cinisello Balsamo a fare un corso dall’artistica Glo.
Mi sono davvero divertito moltissimo e sono stato bene, benissimo. Come sempre Gloria spicca di altruismo, generosità e sempre tanta, tantissima pazienza.
Ho insegnato due classi, al mattino una con le matite e al pomeriggio una con matite e spectrum noir.
Insomma un gran figata. Insieme poi ne abbiamo costruito due splendide cards e le ragazze sono state bravissime.
Tantissime risate, tanti scherzi, bigliettini dove mi suggerivano come rabbonire Gloria (che era un po’ arrabbiata per la mia poca costanza in quello che faccio, ma che si è poi addolcita perché il suo spirito di mamma è troppo forte), un splendido panino e tantissime chiacchiere.
Oltre a questo piccolo racconto della giornatona di milano (che giustifica il mio risveglio alle 12.26) oggi mi sono accorto che sono ormai dodici giorni che non mi faccio sentire qui sul blog ma davvero il tempo disponibile per me stesso in queste due settimane si è ristretto e l’impegno a scuola richiede un attenzione speciale in questo periodo pre-esame.
Ad ogni modo i primi di maggio ho pubblicato questa creazione sul blog della wildorchidcrafts per ispirarvi un po’ e per mostrarvi come utilizzare i loro bellissimi fiori.
Ho colorato questa bellissima tilda dell’ultimissima collezione con i distress markers, l’ho poi tagliata a contorno e seduta su questo bel balconcino. 
La finestra è una doohickeys della magnolia, mentre la base della card l’ho tagliata con una fustella della (credo) sizzix.
Le carte sono tutte della maja design, distressate con distress ink walnut stain e timbrate qua e là con un timbro di tim holtz.
Un sacco di perle, tanti bellissimi fiori e un bellissimo lampione in metallo della prima marketing.
La scritta precious moments sono delle forme pre-tagliate su cartoncino spesso (molto molto spesso) della 13@rts, disegnati da Olga Heldwein – Grazie di cuore Olga!
come al solito una lista dei fiori che ho utilizzato, con relativi codici per fare shopping e velocità e comodità:
MKX-091      20 MIXED WHITE/CREAM TONE MULBERRY PAPER TRELLIS ROSES
MKX-043         100 MIXED VINTAGE COLOUR OPEN ROSES (10mm and 20mm)
MKX-142       40 MIXED EARTH TONE MULBERRY PAPER TULIP FLOWERS
MKX-310      MIXED MULBERRY PAPER FLOWERS
MKX-308     12 SAGE BLUE BABYS BREATH FLOWERS
mi sono divertito davvero moltissimo a realizzare questa carde tutto sommato, trascurando le varie critiche che faccio ad ogni mia creazione (come tutti, penso!), il risultato finale mi soddisfa e la la card mi piace.
spero di sentirvi presto e di pubblicare nuove creazioni a breve! 
un bacio
sempre vostro,
Alberto 

Spring has sprung.

Buongiorno followers di Timbroscrapmania!

come state? qui come al solito tutto bene, mi sento un po’ ripetitivo a dirvelo in continuazione ma veramente sta andando tutto bene.
Lo ammetto, ultimamente sto facendo delle cards molto incasinate ma mi sto divertendo un sacco e qui per voi oggi ne ho un’altra, forse una tra le mie preferite di sempre.
Io sono sempre molto sfarzoso e penso sia una delle cose che caratterizzano di più me e il mio stile nel creare. Ma non solo nella composizione delle card sono sfarzoso, ma in molte cose della mia vita a partire dai rapporti personali, al modo con cui interagisco con le persone, al modo di pensare ecc..
Forse una delle cose poco sfarzose di me è l’abbigliamento che nonostante io mi diverta con forme di magliette e felpe molto strane, col colore mi contengo e uso quasi solo indumenti neri.
ma lasciamo stare il mio sfarzo e vi dico un po’ come ho proceduto per realizzare questa card..
Ho cominciato timbrando l’immagine su carta d’acquerello e colorandola con i distress markers.
Mi sonno poi divertito a timbrare qui e li nei contorni dell’immagine e sempre con i distress a fare delle pennellate casuali di color giallo e acqua, sempre intorno all’immagine.

Ho poi montato la card un sacco di belle carte della maja design che ormai non si vedono quasi più.
tutte rigorosamente ditressate con il distress walnut stain.





 Ho poi fatto la composizione della card, con qualche tag, qualche fustellata delle doohickeys della magnolia, molti abbellimenti in resina della prima marketing e un sacco di fiori bianchi che ho poi colorato con i distress e molta, moltissima acqua.

Una volta soddisfatto dell’intera card mi sono divertito a pasticciare con del gesso bianco e sempre i soliti distress..

qualche tocco finale con le perle e la mia card era finita!



come al solito spero che la mia creazione vi sia piaciuta e vi ringrazio di cuore per i bellissimi commenti che lasciate sia qui che sul mio blog.
per qualsiasi domanda come al solito sono reperibile via email o attraverso facebook.


come al solito tutto il materiale che ho utilizzato è disponibile nello shop di timbroscrapmania.
che ne dite, questa card tutta bella piena e molto colorata vi piace?
spero molto di si e non vedo l’ora di leggere i vostri commenti.
per sempre vostro (almeno la mia parte sfarzosa)
Alberto.

PANTONE © Tangerine 15-1247 TCX


 Buongiorno ragazze, come state?
qui tutto bene se non facciamo caso alla mia solita ansia da prestazione per i corsi che terrò a Como domani e dopodomani! 
eh si, sarò a como ad insegnare tre classi, dove coloreremo sia con i distress che con i pastelli…e ovviamente ci divertiremo un sacco!
…e il negozio di Laura, Dicorsoincorso è un vero paradiso per ogni scrapper..pieno di materiali bellissimi dove si può fare dello shopping assolutamente meraviglioso.
e vi lascio la locandina del corso, ci sono ancora pochi posti disponibili, quindi se volete prenotarvi dovete farlo al più presto
sarà una vera gioia colorare tutti insieme!
ma oggi sono qui per mostrarvi una creazione speciale per il challenge di timbroscrapmania che per questo mese ha come tema 
“nastri e perle” 
un tema molto semplice per chi come me ama lo stile shabby chic, molto sfarzoso e molto molto barocco! 😉
ho timbrato una bellissima tilda, delle ultime e l’ho colorata con i distress markers e un pennarello nero a punta sottile. 
ho creato, poco tempo fa un tutorial dove spiego come faccio a fare l’erba…se vi va di darci un’occhiata lo potete trovare qui.
Le carte come sempre sono della maja design, e da timbroscrapmania le trovate tutte, tutte le collezioni e tutti i generi…sono sicuro che le amerete come le amo io!
il sentiment era nella stessa confezione della tilda perchè la magnolia ha avuto questa bellissima idea di dare un sentiment perfetto per le tilde.
Un cavallino a dondolo fustellato con una fustella della magnolia, così come la tag che sbuca dal lato destro.
E ovviamente pizzi, nastri e perle fanno da padrone in questa card.
i fiori sono sempre i miei adorati wildorchid crafts. Adoro fornirmi nel loro sito poichè hanno una varietà di fiori vastissima di moltissimi generi e colori.
anche gli angoli in metallo sono wild orchid e sono quel genere di cose che riempiono gli spazi “troppo vuoti” delle cards…li adoro.
qualche timbrata postale intorno all’immagine e un po’ in giro in tutta la card!
vado a finire di preparare la valigia, una lunga tratta in treno mi aspetta e sono quasi quasi pronto!!!
vi bacio tutte fortissimo e spero di abbracciarvi in questo week end scrapposo….avete temperato le matite??
sempre vostro, Alberto.

Il giorno in cui ho fissato il calendario e il calendario ha fissato me.

Lo avevo già detto, ne sono sicuro ma sono anche sicuro di volerlo ripetere. 
ci sono giorni in cui scriverei due righe sputate in un post, giusto per mostrarvi una creazione, due parole di descrizione e ciao a tutti.
Altri giorni…altri giorni cavoli, mi metterei a scrivere e scrivere e scrivere e scrivere e scrivere e scrivere..oggi è uno di quei giorni, ma non solo per ispirazione ma è successo un fattaccio strano.a
Allora comincio dal principio delle mie riflessioni.
anzi parto da prima del principio delle mie riflessioni.
Una grigia domenica e una voglia matta di creare non porteranno ad altro che a una giornata piegato sulla scrivania a creare. e quando si crea la musica è indispensabile, così come è indispensabile una tazza di latte e nestquick, e come e necessario il computer acceso con un sacco di blog aperti dai quali prendere ispirazione. 
Ultimamente non ho molto tempo per creazioni libere, di quelle che apri un cassetto e prendi del materiale a casaccio e crei. Ultimamente la maggior parte delle mie creazioni sono elaborati per gli svariati DT di cui faccio parte.
Quindi, prima di sedermi al tavolo da lavoro butto l’occhio sul calendario, vedo il primo lavoro che deve essere pubblicato, leggo il tema e tiro fuori il materiale utile per quella specifica creazione.
Oggi il processo è stato un vero e proprio shock.
insomma, metto la musica, preparo il latte e nestquick, accendo il computer per la solita ispirazione di cui ho bisogno e guardo il calendario.
dopo alcuni secondi che guardo il calendario mi accorgo che in realtà lo sto fissando con un po’ di ansia e d’angoscia. leggo li, scritto in grandissimo con il pennarello marrone e la mia orrenda calligrafia “Firenze!!”.
E’ proprio li, sono sicuro che quella scritta mi stia fissando con il mio stesso sguardo angosciato.
conto le caselle da oggi alla scritta, sono quattro.
faccio un piccolo sorrisino e ricontrollo, insomma…non è proprio possibile
uno, due, tre, quattro.
sisi, sono proprio quattro, tra solo quattro giorni prendo il mio bel trenino con direzione Firenze. 
allora mentalmente faccio il punto della situazione. Tra quattro giorni (oggi escluso) tu sei seduto sul treno per andare al meeting nazionale al quale farai da insegnate e li conoscerai nuova gente e abbraccerai vecchi amici.
Il progetto è pronto, ma io non ancora. Insomma sono mesi che non ho tempo di guardare la mia blog roll, non seguo i miei amati blog, non commento le mie sostenitrici.
Il panico adesso mi è concesso e apro subito blogger, scorro la blogroll e apro un sacco di blog, li leggo tutti, cerco di recuperare e il panico continua a salire, continuo a chiedermi “un sacco di ragazze neppure le seguo, come posso leggerle? come posso trovare il loro blog?
mi distendo sul letto e comincio ad andare in fase rem-mistica.
giungo ad una conclusione che seppur banale mi sa che è l’unica soluzione possibile.
tra quattro giorni, solo quattro preparo le valigie, ci metto dentro tutti i miei vestiti, ci metto dentro qualche creazione da mostrare durante i corsi, e mi riempio il cuore.
Porto solo me stesso, i miei distress, la mia carta d’acquerello e tantissima voglia di condividere, ridere, abbracciare, fotografare, ispirare e ispirarmi. tutto qui.
Niente regalini solo un sorrisone.
scusate per il lunghissimo post ma volevo scriverlo così sono giustificato, insomma io l’ho scritto che non ero pronto e non avrei avuto tempo per esserlo.
e adesso passo a mostravi una nuova creazione solo solo per voi, per le mie sostenitrici che mi seguono, che virtualmente mi abbracciano spessissimo.. perchè oltre alle mie riflessioni rem-mistiche oggi volevo mostravi una creazione.
Questa tag l’ho realizzata ormai qualche tempo fa ma non avevo mai avuto l’occasione di mostrarvela e così qualche giorno fa ho dovuto pubblicarla sul blog della whiff of joy e finalmente è arrivo il suo giorni di pubblicazione anche sul mio blog.
La base è stata fatta tagliando un cartone di recupero con una bellissima fustella di tim holtz. 
Il bellissimo angioletto come potete immaginare è un timbro della whiff of joy che io ho colorato con le matite Caran d’ache “pablo” e ho abbellito con la penna gel bianca, un sacco di timbrate postali e del frantage bianco.
Il bellissimo sentiment l’ho composto io con un alfabeto di timbri della Little Darlings.
Tutte le fustelline sono della magnolia così come le varie carte.
Qualche perla, un centrino di carta, dei nastri dei pizzi e la vostra tag è pronta. Vi garantisco che è un progetto davvero facile da fare e molto molto veloce.
Ricorda un pochino il progetto che io e la mia amica Giada insegneremo al nazionale.
E voi? voi ci sarete al nazionale? avete preparato i distress e un enorme sorriso? 
la voglia di imparare l’avete già messa in valigia?
 Sfoderate la vostra tessere e preparatevi ad un evento senza precedenti! 

abbraccio virtualmente tutte coloro che non potranno esserci al nazionale e per tutte quelle che ci saranno…ci abbracciamo li!

sempre vostro, Alberto.

♥ Come and take a walk on the wild side! ♥


Buonasera carissimi followers !

Oggi sono qui per mostrarvi la mia ultima creazione e per ispirarvi e magari insegnarvi qualche piccolo trucchetto.

Qualche tempo fa ho chiesto sul mio profilo facebook quale sarebbe stato un tutorial per voi interessante e in molte mi hanno chiesto come faccio a dipingere l’erba e gli sfondi nelle mie tildine…e allora ecco pronto un tutorial per voi.
step 1 – dopo aver colorato la tilda, cominciate con il distress marker weathered wood a contornare la tilda facendo piccoli cerchietti dirigendovi leggermente verso l’esterno.
step 2 – con il pennello bagnato sfumate il colore.
step 3 – fate questo procedimento a piccole zone alla volta, contornando piano piano tutta l’immagine.
step 4 – con il distress marker bundled sage dipingete una piccola zona verde ai piedi della tilda.
step 5 – sempre con il pennello bagnato sfumate il verde.
step 6 – una volta che la carta si è asciugata per bene, sempre con il distress bundled sage disegnate piccoli fili d’erba partendo dalla base e con piccoli tocchi dirigetevi verso l’alto. ricordate movimenti fluidi dal basso verso l’alto.
step 7 – con il distress peeled paint fate lo stesso procedimento, disegnate ciuffi d’erba dal basso verso l’alto.
step 8 – e ancora la stesso procedimento con il distress marker forest moss.
step 9 – prendete un pennarello nero indelebile a punta fine e accentuate qui e li qualche filo d’erba più scuro usano sempre la stessa tecnica: movimenti fluidi dal basso verso l’alto.
step 10 – con il distress aged mahogany disegnate dei fiori facendo piccoli cerchietti. La base del fiore dev’essere più grossa rispetto alla punta.
step 11 – come nello step precedente disegnate dei fiori, questa volta con il distress marker peacock feathers.
step 12 – lo sfondo perfetto per la vostra tilda è finita!
e ovviamente ho anche la card finita, montata e pronta per essere regalata. Come avete visto la bellissima tilda è stata colorata con i distress markers, nell’erba poi ho aggiunto un pochino di fratage bianco che mi piace sempre molto metterlo perché rende fin troppo bene il caos naturale dell’erba e dei fiori.
le bellissime carte sono tutte della maja design, tutte distressate con il distress ink walnut stain e timbrate con un bellissimo timbro di tim holtz che ricorda i vecchi stampi postali.
come al solito ho anche qualche dettaglio da mostrarvi..
come sempre i fiori sono tutti della wild orchid crafts e come sempre ho la lista per voi così potete comprarli in super comodità e velocità.
MKX-091      20 MIXED WHITE/CREAM TONE MULBERRY PAPER TRELLIS ROSES
MKX-043         100 MIXED VINTAGE COLOUR OPEN ROSES (10mm and 20mm)
MKX-142       40 MIXED EARTH TONE MULBERRY PAPER TULIP FLOWERS
MKX-310      MIXED MULBERRY PAPER FLOWERS
MKX-308     12 SAGE GREEN BABYS BREATH FLOWERS
Allora, che ve ne pare? spero tanto che vi sia piaciuta e spero che il tutorial vi possa servire.  Se vi va di provarlo e postate la vostra creazione vi prego di mettermi il link qui sotto, taggarmi su facebook, su instagram o dovunque così posso vederla e complimentarvi con voi!
vi mando un enorme bacio,
sempre vostro Alberto